24 Ore di Le Mans – Preparazione mirata per i piloti Ferrari

7 giugno 2017

24 Ore di Le Mans – Preparazione mirata per i piloti Ferrari

Maranello, 8 giugno 2017 – Mancano una decina di giorni alla 24 Ore di Le Mans, una corsa che vale una stagione e che per i piloti costituisce una sfida alle proprie capacità fisiche e di resistenza. Lo sforza fisico e mentale richiesto da una gara di 24 Ore è qualcosa di fuori dal comune anche per piloti professionisti come quelli ufficiali della Ferrari che prenderanno parte alla corsa.
 
Nove al via. Saranno ben nove in pista e per preparare al meglio la classica maratona francese è stata messa a punto una serie di attività mediche e di allenamento costantemente monitorate dallo staff di Med-Ex, Medical Partner Scuderia Ferrari. Periodicamente sono stati svolti dei check-up medico funzionali e delle sessioni di training che prevedono attività di resistenza cardiovascolare e di forza cui sono affiancati programmi di stretching e sedute fisioterapiche.
 
Monte Carlo. La sede per queste speciali sessioni di allenamento è stata Monte Carlo, e in particolar modo le Thermes Marins di SBM che hanno messo a disposizione strutture e location. Sette dei piloti ufficiali saranno impegnati alla 24 Ore di Le Mans nella classe GTE-Pro: sulla 488 di AF Corse numero 51 ci saranno James Calado e Alessandro Pier Guidi, insieme al brasiliano Lucas Di Grassi; sulla vettura gemella numero 71 saranno invece al via Davide Rigon, Sam Bird e Miguel Molina. Sulla vettura numero 82 di Risi Competizione, infine, ci saranno Giancarlo Fisichella e Toni Vilander che si affiancheranno a Pierre Kaffer. Nella classe GTE-Am, Olivier Beretta andrà a dare manforte a Francesco Castellacci e Thomas Flohr, mentre Andrea Bertolini coadiuverà Tracy Krohn e Nic Jonsson. La 24 Ore di Le Mans prenderà il via sabato 17 giugno.