24 Ore di Le Mans – Alla scoperta della 488 GTE #83 del team DH Racing

5 giugno 2017

24 Ore di Le Mans – Alla scoperta della 488 GTE #83 del team DH Racing

Maranello, 5 giugno 2017 – Riprende il viaggio di Ferrari.com tra gli equipaggi che saranno in gara su Ferrari nella prossima 24 Ore di Le Mans. Rimaniamo nella classe GTE-Am ed andiamo a vedere da vicino la 488 GTE numero 83 del team DH Racing, di fatto diventata una vettura del team Krohn Racing in occasione della classica gara francese.
 
Il team. DH Racing è una scuderia che è stata fondata nel 2016 con il primo obiettivo di conquistare il campionato Asian Le Mans Series. La squadra ha gareggiato con due vetture ed ha portato a casa il risultato con Michele Rugolo. Conquistando il successo in campionato, DH Racing si è guadagnata il diritto di gareggiare alla 24 Ore di Le Mans in occasione della quale la vettura è stata, di fatto, ceduta al team Krohn Racing. La vettura sarà infatti di colore verde acceso e verrà portata in gara da Tracy Krohn, Nic Jonsson e Andrea Bertolini.
 
Bertolini. Andrea Bertolini è nato a Sassuolo (Modena) l’1 dicembre 1973 e ha debuttato a 11 anni, nella categoria “minikart. Nel 2001 esordisce nelle gare GT mentre l’anno seguente è al volante della Ferrari 360 Modena del team JMB con cui giunge quarto. Nel 2003, con lo stesso team, conquista il titolo N-GT mentre l’anno seguente viene chiamato a svolgere il ruolo di collaudatore della Scuderia Ferrari. Nel contempo inizia lo sviluppo della Maserati MC12 con cui prende parte alle ultime quattro gare della stagione 2005 insieme a Mika Salo. Con la Maserati Bertolini vince praticamente tutto. Con la Ferrari a Le Mans ha ottenuto il massimo alloro quando si è imposto nella 24 Ore del 2015 con la 458 Italia GTE del team SMP Racing insieme ai russi Aleksey Basov e Victor Shaytar.
 
Jonsson. Niclas Jonsson è un pilota svedese classe 1967 che ha iniziato la carriera in Europa con la Formula 3 ed ha poi legato a doppio filo la propria carriera a quella dello statunitense Tracy Krohn. Per Jonsson è la dodicesima volta a Le Mans: per lui ci sono all’attivo un secondo posto nel 2007, con la F430 GT2 del team Risi Competizione insieme a Krohn e a Colin Braun, e due terzi, nel 2009 (con Krohn ed Eric Van De Poele) e nel 2012 (con la 458 Italia GTE del Krohn Racing insieme a Krohn e a Michele Rugolo).
 
Krohn. Non manca l’esperienza a Tracy Krohn, pilota classe 1954, che è da sempre sulla scena del motor sport americano. Al suo attivo vittorie sia nel campionato Grand-Am che nell’IMSA. Tracy sarà in gara nella classica francese per la dodicesima volta, la nona su una Ferrari. Anche per all’attivo ci sono un secondo posto nel 2007, con una F430 GT2 del team Risi Competizione insieme a Nic Jonsson e a Colin Braun, e due terzi, nel 2009 (con Jonsson ed Eric Van De Poele) e nel 2012 (con la 458 Italia GTE del Krohn Racing insieme a Jonsson e a Michele Rugolo).