24 Ore di Le Mans – Prime due ore: gran partenza di Pier Guidi

17 giugno 2017

24 Ore di Le Mans – Prime due ore: gran partenza di Pier Guidi

Le Mans, 17 giugno 2017 – Ha preso il via alle 15 in punto l’edizione numero 85 della 24 Ore di Le Mans: a sbandierare la partenza è stato il patron della Formula 1 Chase Carey.

GTE-Pro. In classe GTE-Pro Alessandro Pier Guidi, con la 488 GTE numero 51 del team AF Corse, è riuscito a prendere il comando della corsa davanti all’Aston Martin di Nicki Thiim mentre la vettura numero 71 ha perso qualche posizione con al volante Sam Bird. Toni Vilander sulla 488 GTE del team Risi Competizione ha mantenuto l’undicesima posizione. Thiim e Darren Turner, con le Aston Martin, forti della enorme velocità in rettilineo sono riuscite a sorpassare Pier Guidi ma il gruppo è ancora piuttosto compatto. Pier Guidi ha combattuto a lungo con la Porsche 91 riuscendo a tenere la terza posizione e dando il cambio allo scoccare della seconda ora a James Calado.

GTE-Am. Nella classe GTE-Am c’è stato l’unico problema ad una Ferrari quando la vettura 83 di DH Racing, affidata al Krohn Racing, è dovuta rientrare dopo appena tre giri per una foratura. La migliore Ferrari è la numero 62 Scuderia Corsa, in terza posizione con Townsend Bell. Marco Cioci è quinto sulla vettura 55 di Spirit of Race, Stevens è settimo con la 488 GTE di JMW Motorsport mentre Alessandro Balzan, che partiva ultimo con la 488 GTE della Scuderia Corsa, è risalito in decima posizione dopo una qualifica disastrosa.