24 Ore di Le Mans – Alla scoperta della 488 GTE #54 di Spirit of Race

30 maggio 2017

24 Ore di Le Mans – Alla scoperta della 488 GTE #54 di Spirit of Race

Maranello, 30 maggio 2017 – La 24 Ore di Le Mans è tra le gare più celebri del mondo, quella che ogni costruttore, team e pilota vuole vincere. Al via dell’edizione 2017 ci saranno undici Ferrari 488 GTE, tre in gara nella classe GTE-Pro e otto nella classe GTE-Am. Il viaggio di Ferrari.com alla scoperta degli equipaggi Ferrari a Le Mans parte dalla classe GTE-Am e in particolare dalla vettura numero 54 del team Spirit of Race.

 

Il team. Spirit of Race è un’emanazione di AF Corse nata nel 2014 per le competizioni americane che poi ha ampliato il proprio raggio di azione verso l’Asia e l’Europa. L’esordio è stato nella 24 Ore di Daytona 2014. Tra le affermazioni più importanti quello a Zhuhai nell’Asian Le Mans Series stagione 2016-2017 con Marco Cioci, Nasrat Muzayyin e Rui Aguas; la vittoria alla 6 Ore di Vallelunga 2016 con Cioci, Alexander Moiseev e Giancarlo Fisichella e il successo alla 24 Ore di Barcellona 2016 con Alexander Coigny, Gino Forgione, David Iradj-Alexander e Tom Dyer.

 

Beretta. Olivier Beretta è nato il 23 novembre 1969 a Monte Carlo. Dopo il debutto nei kart avvenuto nel 1983, passa alla Formula 3 francese nel 1989 e alla Formula 3000 due anni dopo. Pilota di Formula 1 nel 1994 per la scuderia Larrousse e test driver per il team Williams nel 2003 e nel 2004, entra a far parte del mondo delle corse Endurance nel 2005 diventando un dei piloti più vincenti della storia. Ha corso a Le Mans 20 volte vincendo sette volte con Chrysler e Chevrolet. È stato secondo nel 2015 con la 458 Italia GTE numero 71 di AF Corse insieme a Davide Rigon e James Calado.

 

Castellacci. Francesco Castellacci De Villanova ha debuttato in GT nel 2010 conquistando il campionato Euro GT3 2011 insieme al connazionale Federico Leo al volante della 458 Italia del team AF Corse. I due si erano messi in luce per l’intelligenza tattica e la continuità di risultati, al punto di conquistare il titolo pur vincendo solo una gara a Silverstone. Nel 2014 ha contribuito in maniera decisiva alla conquista del titolo Pro-Am del campionato Blancpain Endurance Series da parte di Andrea Rizzoli e Stefano Gai sulla 458 Italia GT3 della Scuderia Villorba Corse. Nel 2017 è impegnato a nel WEC insieme a Flohr e a Miguel Molina sulla vettura numero 54 di Spirit of Race. Ha corso a Le Mans nel 2015 con un’Aston Martin incappando in un ritiro.

 

Flohr. Thomas Flohr, pilota e uomo d’affari svizzero, ha debuttato nelle competizioni GT nel 2012 alla 6 Ore di Vallelunga su una Ferrari 458 Italia GT3 del team Kessel Racing, giungendo settimo insieme a Castellacci. Nel corso degli anni la sua crescita è stata impressionante con la prima vittoria che è arrivata in classe GTC alla 4 Ore di Spielberg del 2016 insieme a Castellacci e a Stuart Hall. Nel 2017 la scelta di debuttare nel WEC con la Ferrari 488 GTE del team Spirit of Race. È all’esordio nella 24 Ore di Le Mans.