WEC – Lavoro su assetti e gomme a Monza

1 aprile 2017

WEC – Lavoro su assetti e gomme a Monza

Monza, 1 aprile 2017 – Prima giornata del prologo del World Endurance Championship (WEC) a Monza. La giornata, illuminata da uno splendido sole dopo le nuvole del primo mattino, è stata produttiva sotto il punto di vista del lavoro svolto da tutti e quattro gli equipaggi Ferrari che saranno impegnati fra due settimane nella prima gara del campionato del mondo a Silverstone, in Gran Bretagna.
 
GTE-Pro. Nella classe GTE-Pro le Ferrari 488 GTE del team AF Corse hanno completato il numero di giri previsto ottimizzando il lavoro sugli assetti e portando avanti il programma relativo alle gomme Michelin. Sull’auto numero 51 si sono alternati i titolari James Calado e Alessandro Pier Guidi mentre sulla 71 il titolare Davide Rigon è stato coadiuvato da Miguel Molina, che salirà sulla 488 GTE-Pro alla 24 Ore di Le Mans mentre per il resto del campionato sarà nella classe GTE-Am insieme allo svizzero Thomas Flohr e all’italiano Francesco Castellacci.
 
GTE-Am. Proprio Flohr e Castellacci sono stati i più veloci nella classe GTE-Am, confermando che l’equipaggio della vettura 54, benché al debutto per due terzi (solo Castellacci ha già gareggiato nel WEC) sarà da tenere d’occhio per la conquista del titolo. Impegnata anche la 488 GTE del Clearwater Racing che ha sfruttato la sessione per prendere confidenza con l’ambiente dato che il team, se si esclude Le Mans 2016, è all’esordio in questo campionato.
 
Pesce d’aprile. Al mattino, per rispettare in pieno la tradizione a base di scherzi del pesce d’aprile, mentre i piloti erano al briefing le Ford e le Ferrari sono state scambiate per lo stupore degli equipaggi che al rientro dalla riunione hanno trovate due intruse nei rispettivi box. Risate e buonumore non sono mancati… Domani seconda e ultima giornata di test.