World Endurance Championship – La Ferrari 488 GTE di Rigon e Bird in pole position a Spa

5 maggio 2017

World Endurance Championship – La Ferrari 488 GTE di Rigon e Bird in pole position a Spa

Francorchamps, 5 maggio 2017 – La Ferrari 488 GTE di Davide Rigon e Sam Bird prenderà il via dalla pole position nella 6 Ore di Spa-Francorchamps che si corre domani ed è valida come secondo appuntamento del World Endurance Championship (WEC), il campionato del mondo GT. I piloti della vettura numero 71 hanno conquistato la pole ottenendo i due tempi più veloci della sessione. L’altra vettura della classe GTE-Pro, la numero 51 di Alessandro Pier Guidi e James Calado ha ottenuto il quarto tempo. In classe GTE-Am terzo miglior tempo per la Ferrari del team Spirit of Race qualificata da Miguel Molina e Thomas Flohr e quarto per la 488 del team Clearwater Racing di Weng Sun Mok, Matt Griffin e Keita Sawa.
 
GTE-Pro. Nella classe GTE-Pro ad iniziare il turno sulle vetture 51 e 71 sono stati rispettivamente James Calado e Davide Rigon. Davide, a suo agio con la vettura fin dalle prove libere del mattino, ha immediatamente centrato il miglior tempo in 2’14”938 lasciando subito la vettura al compagno Sam Bird. James ha invece ottenuto come miglior tempo 2’16”020. Sulla 71 Sam Bird non ha faticato più di Rigon a trovare il feeling con la vettura e ha fermato i cronometri a 2’15”114 al primo passaggio sul traguardo migliorando fino a 2’15”096 al secondo portando il tempo combinato a 2’15”017, un tempo imbattibile per tutti. Sulla 488 GTE numero 51 Alessandro Pier Guidi ha ottenuto un buon 2’15”511 che ha portato il tempo combinato a 2’15”765. Tra le Ferrari si sono infilate le due Ford di Mucke-Pla-Johnson (2’15”418) e di Priaulx-Tincknell-Derani (2’15”565).
 
GTE-Am.Nella classe GTE-Am le due Ferrari impegnate hanno ottenuto la terza e la quarta posizione. La 488 GTE del team Spirit of Race è stata qualificata da Miguel Molina e da Thomas Flohr, cui in gara si aggiungerà Francesco Castellacci. La vettura numero 54 ha ottenuto un tempo combinato di 2’19”658, poco più di un secondo meglio della vetture gemella numero 61 del team Clearwater Racing che in qualifica ha schierato Matt Griffin e Weng Sun Mok cui in gara si aggiungerà Keita Sawa. La pole position assoluta è andata alla Porsche di Jani-Lotterer-Tandy. La 6 Ore di Spa-Francorchamps prenderà il via domani alle 14.30.
 

Dichiarazioni dei piloti

 
Davide Rigon, pilota Ferrari #71, pole position GTE-Pro: “Credo che quella di oggi sia stata la qualifica perfetta, la 488 GTE è stata perfetta nelle reazioni e anche nel comportamento in curva. Al primo giro sono riuscito subito a fare un giro velocissimo al punto che non c’è stato nemmeno bisogno di provare a migliorarlo. Partire davanti fa sempre piacere ma per la gara non c’è nulla di certo. Durante le prove abbiamo lavorato molto per ottimizzare la gestione delle gomme e speriamo di raccogliere i frutti del nostro lavoro domani pomeriggio. Sarebbe bello vincere questa gara per due volte di fila”.
 
Sam Bird, pilota Ferrari #71, pole position GTE-Pro: “Meglio di così non poteva andare. Sono molto contento perché questa pole non me l’aspettavo. Venivamo da una gara poco brillante a Silverstone ma qui è stata tutta un’altra storia. Credo di poter dire che quella di questo pomeriggio è la miglior Ferrari che abbia mai guidato. Abbiamo fatto molto lavoro al simulatore a Maranello e siamo fiduciosi di poter fare bene in gara. Detto questo è impossibile dire se i nostri avversari si siano nascosti, però ho la sensazione che in gara ce ne renderemo conto”.