Challenge APAC – La 488 Challenge alla scoperta di Sepang

23 agosto 2017

Challenge APAC – La 488 Challenge alla scoperta di Sepang

Maranello, 23 agosto 2017 – Il Ferrari Challenge Asia-Pacific è pronto per una delle trasferte più attese della stagione, quella sulla pista di Sepang, in Malesia, uno dei circuiti più amati dai piloti per i curvoni veloci che permettono di raggiungere velocità altissime e le enormi vie di fuga, sinonimo di grande sicurezza. Il quinto appuntamento stagionale del campionato vedrà l’esordio in terra di Malesia per la 488 Challenge. La vettura, dotata di 670 cavalli, quasi cento in più rispetto alla 458 Challenge EVO in uso fino alla scorsa stagione, farà tesoro della propria aerodinamica avanzata per sfruttare appieno il carico aerodinamico che è possibile generare soprattutto grazie allo spoiler anteriore, dotato di numerose appendici studiate per catturare i flussi e migliorare le prestazioni della 488 Challenge. Tra i protagonisti all’appello non manca nessuno e lo spettacolo sarà assicurato.

 

Trofeo Pirelli. Nel Trofeo Pirelli Philippe Prette cercherà di allungare in classifica per provare a chiudere i giochi in anticipo sulla pista di Singapore che, in concomitanza con il Gran Premio di Formula 1, ospiterà il sesto appuntamento del campionato. Prette ha vinto quattro volte in questa stagione ma Angelo Negro è stato sempre molto costante riuscendo anche a portare a casa la vittoria nella prima gara di Abu Dhabi. Il terzo incomodo sarà l’eroe di casa Zen Low che è già salito sul podio in quattro occasioni quest’anno. Riuscire ad impreziosire la prima stagione nel Ferrari Challenge con un successo in gara sarebbe un’enorme soddisfazione.

 

Pirelli Am. Lotta apertissima a tre nella classe Trofeo Pirelli Am: Tiger Wu comanda la classifica con 17 punti di margine su Ken Seto. Il pilota di Taipei ha vinto due volte contro il singolo successo del giapponese che però + più continuo nell’ottenere risultati. Il terzo incomodo è l’esperto Yanbin Xing che in questa stagione non ha ancora vinto ma è a 27 punti dal primo posto, pienamente in corsa per la prima posizione in classifica.

 

Coppa Shell. In Coppa Shell Makoto Fujiwara è stato autore di una prima parte di stagione strabiliante. Il pilota giapponese ha vinto le prime quattro gare ottenendo altri due podi nelle restanti corse. Il cinese Eric Zang ha però monopolizzato il round del Fuji centrando due vittorie e rilanciandosi in campionato. Dal canto suo Fujiwara può gestire e accontentarsi di qualche piazzamento di prestigio, mentre Zang è costretto ad attaccare e a vincere. Tra i gentlemen per la coppa riservata agli over 55 David Dicker ha 22,5 punti di vantaggio su Hideo Honda mentre la Ladies Cup è finora il terreno di caccia favorito di Kanticha Chimsiri.

 

Trofeo Pirelli 458. Tra i piloti in corsa con la vecchia 458 Challenge EVO l’australiano Martin Berry è stato fin qui il migliore al punto da avere in classifica un vantaggio decisamente rassicurante. Il suo primo inseguitore è il cinese Min Xiao, ad oltre 50 lunghezze di ritardo, mentre al terzo posto c’è Sam Lok, pilota di Hong Kong.