Challenge NA Season Review – James Weiland vince il Trofeo Pirelli Am per un punto

30 dicembre 2016

Challenge NA Season Review – James Weiland vince il Trofeo Pirelli Am per un punto

Maranello, 30 dicembre 2016 – Il viaggio attraverso la stagione 2016 del Ferrari Challenge North America di Ferrari.com continua con la seconda delle tre puntate. Oggi parliamo del Trofeo Pirelli Am.

 

Johnson parte alla grande. La corsa al titolo del Trofeo Pirelli Am ha animato il Challenge North America fino all’ultima gara del campionato. All’appuntamento di Daytona si sono infatti presentati due piloti nello spazio di tre punti, ma anche dietro la classifica è rimasta apertissima se è vero che all’ultimo round erano ancora quattro i pretendenti al titolo. Ad aprire la stagione alla grande è Steve Johnson (Ferrari of Fort Lauderdale) che centra subito una doppietta a Daytona imponendosi anche in Gara-1 a Sonoma.

 

Emerge Weiland. Nel secondo appuntamento del Round 2 è Patrice Brisebois (Ferrari of Quebec) a piazzare la stoccata mentre il COTA porta alla ribalta James Weiland, impegnato più che mai nel Ferrari Challenge dal momento che prenderà parte ad almeno un round di tutti i tre i campionati. Weiland vince le due gare in Texas e passa addirittura a condurre in classifica. L’appuntamento di Lime Rock vede i successi di Arthur Romanelli (The Collection) e Marc Muzzo (Ferrari of Ontario) che rientrano così prepotentemente in lizza per il titolo anche se le due prove di Homestead sono di nuovo a vantaggio di Johnson che torna al comando con una vittoria e un terzo posto staccando di tre punti Weiland, due volte secondo. Muzzo vince Gara-2 e resta in lotta al pari di Romanelli.

 

Finali Mondiali. Alle Finali Mondiali in Gara-1 Weiland batte Johnson e lo scavalca in classifica. Il giorno dopo Johnson è terzo ma a Weiland basta il quarto posto per conquistare il titolo.