Ferrari Challenge Europe – Leimer, Nelson e Laursen inaugurano l’era 488

20 maggio 2017

Ferrari Challenge Europe – Leimer, Nelson e Laursen inaugurano l’era 488

Cheste, 20 Maggio 2017 – Fabio Leimer, Martin Nelson e Johnny Laursen sono i primi vincitori del Ferrari Challenge Europe al volante della 488 Challenge, la prima vettura turbo nata per il campionato monomarca più famoso del mondo. I tre si sono imposti sulla pista di Valencia rispettivamente nel Trofeo Pirelli, Pirelli Am e in Coppa Shell.

 

Trofeo Pirelli. La prima gara dell’era 488 Challenge si è aperta nel segno del team Octane 126. Tutti si attendevano un’altra vittoria del campione in carica Bjorn Grossmann mentre a piazzare la zampata è stato l’altro pilota del team, lo svizzero Fabio Leimer. Il campione Gp2 2013 ha preso il comando dopo aver lottato con Grossmann per metà del primo giro riuscendo ad imporre subito un ottimo ritmo. Alle spalle dei due di Octane 126 l’austriaco Philipp Baron ha piazzato una partenza delle sue saltando al via Alessandro Vezzoni (Rossocorsa-Pellin Racing) e Sam Smeeth (Stratstone Ferrari). Non contento il pilota di Rossocorsa è andato a raggiungere Grossmann e a metà gara lo ha scavalcato. Leimer ha vinto con meno di tre secondi su Baron e quasi sei su Grossmann. Smeeth, all’esordio nel Trofeo Pirelli, è stato buon quarto. Sfortunato Andrea Gagliardini (CDP), fermato da un banale problema tecnico quando era in rimonta e aveva appena ottenuto il giro più veloce.

 

Pirelli Am. Nella classe Pirelli Am è stata battaglia fin dal via. L’esperto Martin Nelson (Scuderia Autoropa) e il debuttante Chris Froggatt (HR Owen) hanno lottato ruota a ruota dal primo al terzultimo giro, quando il britannico ha commesso un piccolo errore e lo svedese ha preso il margine necessario a chiudere indisturbato al primo posto. Terzo gradino del podio per Jens Liebhauser (Gohm Motorsport) che nel finale ha saputo resistere agli attacchi di Tommaso Rocca (Rossocorsa). Holger Harmsen (Lueg Sportivo) è stato il più veloce nella sottoclassifica riservata ai piloti in gara con la vecchia 458 Challenge EVO.

 

Coppa Shell. La gara della Coppa Shell è stata dominata da Johnny Laursen con la 488 Challenge di Formula Racing. Il campione 2015 dell’European Le Mans Series è scattato alla perfezione prendendo il largo e lasciando Eric Cheung e Rick Lovat a combattere per il secondo posto. Cheung (Formula Racing) a metà gara ha tirato una staccata micidiale per mettersi davanti al rivale del team Kessel Racing ma non è riuscito a tenere in pista la sua vettura ed è finito lungo dovendo cedere la posizione. L’ultimo tentativo lo ha fatto approfittando del doppiaggio di Tina Kok (Formula Racing) ma Lovat è riuscito a difendersi e a passare sotto la bandiera a scacchi al secondo posto conquistando così anche la Coppa Gentlemen. Da sottolineare la gran rimonta di Manuela Gostner (Ineco-MP Racing) che era rimasta coinvolta in un incidente al via insieme al padre Thomas e a Peter Goerke (Kessel Racing). Manuela non si è persa d’animo e ha rimontato dal fondo superando prima Tina Kok e poi anche Deborah Mayer (Kessel Racing) aggiudicandosi la Ladies. Domani si replica con il Trofeo Pirelli alle 12.50 e la Coppa Shell alle 15.35.