Ferrari Racing Days – Ottanta vetture in pista a Silverstone

22 settembre 2017

Ferrari Racing Days – Ottanta vetture in pista a Silverstone

Silverstone, 22 settembre 2017 – Sono cominciati con le prime prove del Challenge e l’inizio delle sessioni di F1 Clienti e Programmi XX i Ferrari Racing Days di Silverstone, il principale evento europeo di Corse Clienti del 2017. Sulla mitica pista del Northamptonshire, da anni sede del Gran Premio di Formula 1 di Gran Bretagna, saranno in pista ben 80 vetture da competizione divise in tre diverse specifiche: Ferrari Challenge, Programmi XX ed F1 Clienti. Oltre alla parte sportiva, ci saranno le attività di Passione Ferrari e un paddock ricco di attrattive nell’ambito delle celebrazioni per i 70 anni del marchio.

 

Ferrari Challenge. A Silverstone va in scena il quinto round della stagione 2017 del Ferrari Challenge Europe. Nessun titolo è ancora stato assegnato e se in qualche classifica è chiaro chi potrà essere il favorito, in altre la lotta rimane completamente aperta. Nel Trofeo Pirelli, Philipp Baron (Rossocorsa) e l’idolo locale Sam Smeeth (Stratstone Ferrari) proveranno a dare la caccia a Daniele Di Amato (CDP) che dopo avere saltato l’esordio di Valencia si è rivelato imprendibile centrando cinque successi di fila in sei gare. Nel Trofeo Pirelli AM la battaglia è apertissima tra Jens Liebhauser e Martin Nelson con il pilota di Formula Racing che è riuscito a sopravanzare quello di Scuderia Autoropa nell’ultima corsa di Le Castellet. Anche in Coppa Shell i rapporti di forza sembrano definiti, con Johnny Laursen nettamente in testa su Eric Cheung in una faccenda tutta giocata in casa Formula Racing. Tutto da definire nella classe Trofeo Pirelli 458, riservata alle 458 Challenge EVO con Galip Atar (Octane 126) e Holger Harmesn (Lueg Sportivo) in lotta punto a punto.

 

Programmi XX. Grande attesa anche per vedere in pista le vetture dei Programmi XX. Si tratta dell’esordio a Silverstone per la FXX K, la vettura più recente di questa esclusiva attività di Corse Clienti che è dotata di 1050 cavalli, 860 garantiti dal motore termico e 190 dal sistema Hy-Kers di derivazione Formula 1. Alle tredici FXX K si affiancano undici tra 599XX e 599XX EVO e tre FXX, la vettura capostipite di questo tipo di programma che può contare su tutor esclusivi come Olivier Beretta e Marc Gené.

 

F1 Clienti. Proprio il pilota spagnolo sarà il punto di riferimento degli speciali piloti di F1 Clienti, il programma Ferrari che mette a disposizione di un numero esclusivo di proprietari le vetture di Formula 1 della Scuderia più vincente al mondo. Tra le monoposto in pista da ricordare la F2002, vettura dei record con la quale Michael Schumacher si laureò campione mondo addirittura nel mese di luglio, dopo il Gran Premio di Francia; la F2003-GA, pure iridata Piloti e Costruttori con il tedesco, e una F2008 appartenuta all’attuale titolare della Scuderia Ferrari, Kimi Raikkonen. Marc Gené oltre che come tutor sarà protagonista anche in pista: sarà infatti lui a dare spettacolo domenica nell’F1 show.

 

Nel paddock. I Ferrari Racing Days di Silverstone promettono di essere un evento memorabile non solo per le attività di pista. Nel nuovo paddock del celebre circuito britannico saranno infatti esposte tutte le vetture del Challenge del passato, un modo per celebrare l’arrivo della 488 Challenge, la nuova auto progettata per il monomarca più famoso del mondo che è stata svelata alla Finali Mondiali di Daytona 2016 e ha debuttato con l’inizio dei campionati 2017. Gli appassionati possono anche vedere l’intera gamma esposta, inclusa la 812 Superfast, straordinaria vettura 12 cilindri. Farà bella mostra di sé anche la LaFerrari Aperta, vettura iconica dei 70 del Cavallino Rampante, mentre i visitatori potranno concedersi un ricordo speciale approfittando dello Store ufficiale Ferrari.